La versione migliore di me

Pubblicato il

Ho cominciato con il legno. L’ho scritto più volte, in diversi post. Il mio primo approccio “serio” all’handmade è stato dipingendo, con i colori acrilici, sagome di legno di recupero tagliate a mano da mio marito. E per ” a mano” intendo con il seghetto alternativo, in piedi, nel box. Prendevo tutti i libri di country […]

“Il libro di Miss Buncle” e il mio ritorno al legno

Pubblicato il

Ho letto per la prima volta Il libro di Miss Buncle di Dorothy Emily Stevenson qualche anno fa. Mi è piaciuto da subito ma è solo dopo averlo riletto in questi giorni che ne ho compreso appieno ogni passaggio ed ogni sfumatura. E l’ho amato ancora di più. Barbara Buncle vive nel villaggio di Rivargenton, un […]

“Un posto perfetto” di Penelope Lively

Pubblicato il
postoperfetto

Allersmead. Una grande villa di epoca edoardiana all’interno di un grande parco, non lontano da Londra. Una maestosa scalinata, marmo bianco e nero all’ingresso, boiserie di quercia, vetrate colorate e un caminetto in ogni stanza. Allersmead custodisce ancora i ricordi di quanti vi hanno vissuto in passato, vi sono nati e morti, hanno amato e […]

“Un incantevole aprile” di Elizabeth Von Armin

Pubblicato il

Un giardino rigoglioso su di un altura a picco sul mare, un antico castello, l’aria tiepida della primavera italiana, il profumo del glicine e delle calendule, un albero che si staglia contro l’orizzonte. Questo il luogo da sogno in cui quattro donne che non si conoscono, molto diverse tra loro, decidono di trascorrere il mese […]

Riccioli d’oro e i tre orsi

Pubblicato il
riccioli_d_oro

” C’era una volta una famiglia di orsi: Papà Orso, Mamma Orsa e Piccolo Orso. Vivevano tutti in una casa di legno nel cuore di una grande foresta.” Comincia così una delle mie fiabe preferite, quella che più delle altre ho letto e riletto ai miei figli quando erano piccoli. Anche se la protagonista di […]

Una musica costante, Vikram Seth

Pubblicato il
musica_costante

Me ne sono innamorata subito, dalla prima volta che l’ho letto, nel 2000, appena uscito. L’ho riletto, poi, dieci anni dopo, l’ho visto dalle sottolineature. Ho continuato ad  amarlo molto, per questo non sono mai riuscita a parlarne. Mi capita con gli amori più grandi: non riesco a condividerli, me li tengo stretti, tutti per […]

“Il tizio della tomba accanto” di Katarina Mazetti

Pubblicato il
tomba_accanto

Svezia, inizio autunno, una vecchia panchina verde scuro all’interno di un cimitero. Desirée viene qui ogni giorno, quando chiude la biblioteca dove lavora, da quando suo marito Orian non c’è più. Incredulità, rabbia e sgomento, per essere rimasta sola a trentacinque anni, la accompagnano ogni giorno. Benny viene qui quando può, quando il lavoro alla […]